Errore
  • Il template per questa pagina non è disponibile. Contatta l'amministratore del sito.

Portovenere

A ponente del Golfo di La Spezia si trova il pittoresco borgo marinaro di Portovenere (http://www.comune.portovenere.sp.it) che conserva dei reperti architetturali storici che vengono considerati dei gioielli sia per la loro bellezza che per la loro conservazione come l’antichissima chiesa di San Pietro e il Forte Genovese che sovrasta la collina sovrastante al paese e l’originaria cinta muraria.

Davanti al borgo si può ammirare il suo arcipelago formato da 3 isole: Palmaria, Tino e Tinetto. La Palmaria, la prima e la più grande delle tre isole è separata dal promontorio di Portovenere da un braccio di mare detto Le Bocche. Questo è l’unico arcipelago della Liguria.

 

 

L’isola Palmaria è molto amata dai sub anche grazie alla presenza della Grotta Azzurra raggiungibile solo via mare e della Grotta dei Colombi.

 

Nel 2001 è stato fondato il Parco Naturale Regionale di Portovenere che comprende il borgo marino, le sue isole e le aspre coste che arrivano fino a Riomaggiore.

 

Portovenere è un borgo marino ricco di storia infatti potrete visitare:

 

La Chiesa di San Pietro: nasce sulla punta più estrema di Portovenere, sulle rovine del tempio di Venere, è una piccola chiesa in pietra a striscie bianche e nere a picco sul mare dalla quale si può godere di una vista mozzafiato del mare aperto che si apre sotto al promontorio e nelle giornate ventose si può godere della splendida vista del mare che si infrange proprio sotto la chiesa e sulla costa dell’isola Palmaria. Dal portico, presente su un lato della chiesa, potrete vedere tutta la costa fino alla punta più estrema delle Cinque Terre.

 

 

La Grotta Byron: l’accesso alla scalinata che porta alla grotta si trova proprio accanto alla Chiesa di San Pietro. Il suo nome originario è Grotta dell’Arpaia, ma è stata dedicata al poeta inglese Byron che ha trovato proprio in questa grotta l’ispirazione per la creazione di tante sue opere.

 

Il Castello di Portovenere: si trova in cima al promontorio ed offre un panorama mozzafiato sul mare aperto. Il castello è recitanto da possenti mura costruite sull’orlo del dirupo.

 

 

La Torre Capitolare: si trova all’entrata del borgo medievale ed alla sua sinistra si trova la porta d’ingresso alle mura difensive della città.

La Chiesa di San Lorenzo: è di notevole interesse artistico racchiude al suo interno affreschi, quadri, sculture della scuola toscana.